domenica 30 dicembre 2012

Sciarpa in seta e lana merino tessuta a mano

Questa volta mi sono cimentata nella realizzazione di una semplice sciarpa.
Ho trovato delle matasse di un colore bellissimo, verde smeraldo brillante, di seta e lana merino (Manos del Uruguay). Ho usato il mio telaio a pettine liccio, una tessitura piana e semplice tranne che all'inizio e alla fine, dove ho realizzato una riga di "lacci spagnoli" (spanish lace).





Il nodo spagnolo  è fatto tessendo piccole sezioni per volta, consecutivamente sulla stessa riga. Si fa così: si apre la sezione tra i fili alzando il liccio, si passa la navetta in mezzo a un numero di fili a scelta, ad esempio 8 coppie di fili; si abbassa il liccio e si torna indietro con la navetta, e si ripete questa operazione per alcune volte, ad esempio 6; poi si passa alle 8 coppie di fili successive, si ripete la stessa operazione sempre per 6 volte, o comunque per il numero che avete scelto. Così via fino alla fine. Quando battete il tessuto col liccio vedrete la decorazione finita. Potete anche proseguire con altre righe di nodi spagnoli, per ottenere un movimento decorativo per il vostro tessuto.
Questa foto ( dal blog fibresofbeing) mostra bene il procedimento appena descritto e mostra anche delle varianti che si possono ottenere con un po' di sperimentazione.

Le due estremità della sciarpa terminano con dei riccioli. Sapete come si fa? Semplicissimo: si fanno ruotare con le dita nello stesso verso i due fili (o gruppi di fili), e solo dopo averli arrotolati bene si annodano insieme all'estremità. Appena rilasciati si arrotoleranno gli uni con gli altri, per sempre!